Crea sito

Cultgallery: John Belushi

La carriera di john Belushi si sviluppa principalmente tra il 1975 ed il 1981, anni in cui, oltre agli impegni televisivi, gira anche 1941 per la regia di Steven Spielberg (1979) e  Continental Divide ( in Italia Chiamami aquila), girato da Michael Apted nel 1981; una brillante commedia sentimentale con un insolito Belushi, privo della sua caratteristica goliardìa, ma non per questo meno coinvolgente.

una scena di 1941

una scena di 1941

Vivi veloce, muori giovane e lascia dietro di te un cadavere gradevole.
Come spesso accade, nel momento più alto della sua carriera Belushi ricevette il conto dei suoi eccessi: la notte del 4 marzo 1982 lui e la cantante Cathy Evelyn Smith si ritirarono ubriachi da una festa, la Smith preparò un cocktail di eroina e cocaina da iniettare all’attore ma sbagliò le dosi. John Belushi si addormentò placidamente, per non risvegiarsi mai più, aveva 33 anni. A breve avrebbe dovuto girare il film Ghostbusters, la cui sceneggiatura originale era stata scritta appositamente per lui da Dan Aykroyd, il suo posto fu poi preso da Bill Murray.

John Belushi in una parodia de 'Il Padrino'

John Belushi in una parodia de ‘Il Padrino’

Keith Richards, James Brown e John Belushi

Keith Richards, James Brown e John Belushi

Chevy Chase e John Belushi

Chevy Chase e John Belushi