Crea sito

Cultgallery: Lady Diana

Nata il 1° luglio 1961, Lady Diana è una delle figure più amate dal popolo mediatico. Nonostante gli agi garantiti dal  titolo reale, la sua non è stata una vita pienamente felice, stroncata a soli 36 anni da un incidente stradale. L’affetto che il mondo intero nutre per lei è dovuto ad una biografia intensa, ricca di aneddoti che fanno di Lady D un’icona cult del nostro tempo.

lady-diana-spencer-uk-princess-cult-stories-prince-charles-queen-elizabeth-william-harry-6

Diana Frances Spencer era esponente di una delle famiglie britanniche più antiche ed importanti, i cui legami giungono alla Famiglia reale da diverse generazioni. Appena sedicenne, durante una battuta di caccia conobbe l’erede al trono della Corona inglese, il trentenne Charles. I due cominciarono a frequentarsi in maniera più o meno costante e, dato che il principe era ormai in età da matrimonio, non fu una sorpresa la notizia del loro fidanzamento ufficiale.

lady-diana-spencer-uk-princess-cult-stories-prince-charles-queen-elizabeth-william-harry-3

La vita della giovane a Buckingham Palace fu fin dal principio scandita da un’innata propensione a contestare i precetti del protocollo reale: ad esempio, in una delle prime uscite ufficiali col futuro marito, Diana indossò un abito nero decisamente provocante ed ‘indecoroso’ per il contesto. Almeno quella volta, la sua non fu una provocazione voluta: si dice che, durante quella serata, fu presa in disparte dalla principessa Grace di Monaco che le diede parole di conforto per via dell’increscioso errore.

lady-diana-spencer-uk-princess-cult-stories-prince-charles-queen-elizabeth-william-harry-10

lady-diana-spencer-uk-princess-cult-stories-prince-charles-queen-elizabeth-william-harry-2

Carlo e Diana si sposarono il 29 luglio 1981 nella Cattedrale di San Paolo a Londra. Al matrimonio furono invitate oltre 2000 persone, senza contare gli oltre 600 mila londinesi che affollarono le strade a ridosso della cattedrale. Le nozze furono trasmesse in mondovisione, seguite da ben 750 milioni di persone in tutto il mondo. Durante il rito, la ragazza non menzionò nella sua promessa il voto di obbedienza al marito, una scelta stabilita da entrambi.

lady-diana-spencer-uk-princess-cult-stories-prince-charles-queen-elizabeth-william-harry-9

lady-diana-spencer-uk-princess-cult-stories-prince-charles-queen-elizabeth-william-harry-4

Diana diede alla luce due maschietti, William ed Harry, per i quali nutriva un profondo amore, sempre al primo posto rispetto alla nutrita agenda pubblica che era costretta ad osservare. Infatti, quando poteva, era lei ad accompagnarli a scuola e a gestire in prima persona le uscite pubbliche dei due royal babies.

John_Travolta_and_Princess_Diana-cult-stories

lady-diana-spencer-uk-princess-cult-stories-prince-charles-queen-elizabeth-william-harry-1