Crea sito

Cultgallery: Michael Jackson

Cult Stories Michael Jackson Dangerous king of pop music legend

Michael Jackson durante il ‘Dangerous World Tour’ del 1992.

Michael Joseph Jackson (1958 – 2009) è stato, ed è tuttora, l’artista più conosciuto al mondo e quello che vanta il maggior successo commerciale; con i suoi 45 anni di carriera e più di 115 milioni di dischi venduti, MJ si è guadagnato l’appellativo di ‘ Re del Pop ‘.

Cult Stories young Janet & Michael Jackson pop music star idol photo

Janet e Michael Jackson

Nato nel 1958 a Gary, nell’Indiana, da una modesta famiglia afroamericana, Michael è l’ottavo di dieci figli. Il padre ammetterà anni dopo di essere stato violento con alcuni di loro e di averli frustati spesso; un abuso che traumatizza profondamente il piccolo. Il rapporto con i fratelli è buono, ma il legame più forte lo instaura con le sorelle Janet e LaToya, la quale viene spesso omaggiata dal fratellino con un ragno nel letto. Fin da piccolo dimostra un grande talento canoro, qualità subito notata dalla madre, Katherine Esther Jackson, la quale introduce il piccolo nel gruppo formato dai fratelli più grandi Jermaine, Jackie, MarlonTitoThe Jacksons. La band suona un rhythm ‘n’ blues farcito di funk e strizza l’occhio al pop dei bianchi, una miscela esplosiva che lancia subito i Jackson 5, come ora si fa chiamare il gruppo, in vetta allle classifiche. Grazie ad un’astuzia di Berry Gordy, capo della storica Motown, la band viene lanciata sul mercato come una scoperta di Diana Ross, star della musica nera di quegli anni, amplificando così la curiosità del pubblico e le vendite del disco d’esordio Diana Ross Presents the Jackson 5 (1969).

Cult stories diana ross and michael jackson pop soul icon music king of pop

Diana Ross e Michael Jackson

Il piccolo Michael, inizialmente piazzato alle percussioni, si fa subito notare per le sue abilità canore ed il primo singolo I Want You Back vola al primo posto della classifica statunitense, seguito un anno più tardi da ABC ed altri quattro singoli. A soli 13 anni, nel 1972, la Motown decide di fargli intraprendere anche una carriera da solista; esce così il suo album d’esordio Got to be there.

Cult Stories Michael Jackson Got to be there first solo album king of pop music

Michael Jackson in una delle foto scattate per il suo primo album solista ‘Got to be there’ (1972)

Michael Young Jackson and Stevie Wonder cult pop soul blsck music cultstories.altervista.org

Un giovane Michael Jackson osserva dubbioso Stevie Wonder al lavoro in studio di registrazione.

Nel 1978 viene chiamato da Sidney Lumet (Serpico, Quinto potere, Onora il padre e la madre) a recitare e cantare nel ruolo dello spaventapasseri in The Wiz, un musical basato su Il meraviglioso mago di Oz, al fianco di Diana Ross; qui conosce il produttore Quincy Jones, che accetta di produrre il suo quinto album Off the Wall; l’album gli vale il primo Grammy Award della sua carriera.

Cult Stories Michael Jackson Diana Ross The Wiz Sidney Lumet cinema musical 1978

Ted Ross, Michael Jackson, Diana Ross e Nipsey Russell in ‘The Wiz’